Il progetto di un Ragazzo, Marco.

Il Progetto Marco nasce nel 2000 in ricordo di Marco Spinosa, un ragazzo di Roma molto sensibile alla povertà del popolo Africano.

Insieme ai genitori si avvicinò per la prima volta a questa realtà, adottando a distanza una bambina di nome EDINA, originaria di un piccolo stato Africano, il MALAWI.

Marco aveva espresso il desiderio di conoscerepiù da vicino quel mondo per aiutare i suoi fratelli africani, ma una malattia grave glielo impedì.

Nacque così, in suo onore, l’Associazione Progetto Marco con l’obiettivo di aiutare il popolo malawiano attraverso opere concrete nel campo della salute, della nutrizione e dell’istruzione. 

In particolare si prefigge di realizzare pozzi di acqua potabile nei villaggi dove non esiste possibilità di approvvigionamento e di costruirie scuole in quei villaggi più lontani dai grandi centri abitati, al fine di permettere una scolarizzazione delle popolazioni indigene meno abienti.

L’associazione, al fine di realizzare quanto sopra esposto e per sollecitare la partecipazione e l’impegno civile e sociale di tutti quei cittadini che, senza distinzione di fede religiosa o politica, condividono l’impegno verso le popolazioni dei villaggi africani ancora non raggiunti dai servizi primari, svolgerà studi, ricerche, dibattiti ed iniziative editoriali ed organizzerà viaggi e soggiorni per i soci originariamente solo nei diversi villaggi del Malawi,  Camerun, in Ghana, R.D. del Congo, Zambia, , dove man mano realizzerà o intenderà realizzare i pozzi (Sino ad oggi 335 ) le scuole, sartorie, allevamento di polli e capre, laboratorio di idraulica, costruzione di banchi, aiuti di vario genere ecc ecc

Il progetto di Marco, và!

 

seguiEmail this to someoneShare on Facebook857Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Share on Google+0Pin on Pinterest0